www.mju.gov.si

Settore

Pubblica Amministrazione

Dimensione

  • • Paese: Slovenia
  • • Dipendenti: 300
  • • Utenti finali: 2,000,000 cittadini

Prodotto

Cloud Privato

Alta Affidabilità, Alta Sicurezza

Il Ministero della Pubblica Amministrazione della Slovenia (MJU) offre un servizio di help desk a più di 2 milioni di cittadini, impiegati statali e dipendenti. Per incrementare l'efficienza dei propri servizi agli utenti e per promuovere la digitalizzazione dei procedimenti amministrativi, il Ministero ha implementato e-Uprava (e-Government), un portale statale della Repubblica Slovena che costituisce il punto di riferimento per tutte le informazioni relative sia alla pubblica amministrazione che al settore privato.

Un servizio di supporto remoto affidabile è una risorsa indispensabile per garantire accesso e assistenza a tecnici IT esterni, mantenere operativo il portale e-Uprava e risolvere in tempo i problemi tecnici. Essendo un ente governativo, oltre all'affidabilità, anche la sicurezza è di primaria importanza.

Il Ministero richiede che il software di desktop remoto sia installato sui propri server interni in modo che tutti i dati restino all'interno della rete aziendale.

"Dato l'utilizzo massivo di ISL Online abbiamo totalizzato 50 connessioni simultanee nelle ore di punta, con il software che è in grado di supportare fino a 500 sessioni di supporto simultaneo. Da questo punto di vista è necessario che il software supporti servizi di central directory, come ad esempio RADIUS, come fonte di autenticazione esterna" spiega Gregor Škerlep, un senior advisor presso il Ministero della Pubblica Amministrazione.

Perché ISL Online

La licenza Corporate Server di ISL Online si è dimostrata la soluzione perfetta per il MJU poiché progettata per corporation e grandi istituzioni con esigenze di supporto via internet in larga scala.

Il software offre al MJU il diritto esclusivo di utilizzare i servizi di ISL Online senza alcun limite al numero di connessioni attive.

"Il team tecnico di ISL Online ha installato una licenza Corporate Server su ciascuno dei nostri due server interni e creato un Cloud Privato, un sistema che offre praticamente un'affidabilità del servizio del 100%" spiega Škerlep.

Durante le ore di punta, gli operatori dell'help desk stabiliscono in media 50 sessioni attive. L'architettura del Cloud Privato distribuisce le sessioni sui due server a seconda della loro disponibilità (load balancing). L'architettura del Cloud Privato garantisce inoltre l'affidabilità del servizio in quanto il sistema è tollerante agli errori.

Anche nel caso di fallimento hardware o di errori che colpiscano uno dei server, tutte le sessioni, anche quelle attive, possono essere trasferite ad un altro server. Siccome tutti i dati (elenco sessioni, utenti, ecc.) sono duplicati, il sistema possiede quindi una soluzione di backup nel caso sia necessario un data recovery. I server potrebbero inoltre essere distribuiti in diverse aree geografiche per sopravvivere a catastrofi naturali. Per esempio, un server in una città ed uno in un'altra, o addirittura in un altro paese.

    Costi Tagliati del 50%

    Il Ministero stima che non utilizzando gli strumenti di supporto e collaborazione remoti di ISL Online, la spesa IT sarebbe stata superiore del 50%.

    "Da quando abbiamo cominciato ad utilizzare ISL Light, abbiamo tagliato per esempio i costi delle card Secure ID (RSA) necessarie a differenti ingegneri IT esterni per accedere e prestare assistenza ai sistemi IT statali. Grazie ad ISL Light li rendiamo in grado di accedere ai sistemi interni utilizzando un'unica chiave RSA." afferma Škerlep.

    I costi inferiori ed il risparmio di tempo non sono stati gli unici vantaggi. Facendo in modo che il personale esterno lavorasse tramite ISL Online, il MJU ha ottenuto un migliore controllo sul loro lavoro. Il Ministero potrebbe ora vedere il tempo esatto impiegato per un compito e revisionare il lavoro, dal momento che le sessioni possono essere registrate.

    "Risolviamo quasi il 100% dei problemi tecnici con ISL Light, ovverosia circa 36000 sessioni per anno. E la sua frequenza di utilizzo è in aumento poiché tendiamo a risolvere sempre più problemi in questo modo" sostiene Škerlep.

    "ISL Online permette il supporto di desktop remoto e l'accesso a computer remoti da dispositivi mobili Apple, così i nostri amministratori di sistema interni e i dirigenti (Direttore Generale, Segretari Generali) sono in grado di amministrare i server o accedere alle loro postazioni da praticamente ovunque utilizzando i loro iPad o iPhone.